Camera con vista

In: Profili| Regno Unito

5 nov 2012

Risulta impresa assai ardua voler scrivere della Monarchia Britannica prescindendo da quel leone in gonnella che fu la Regina Madre: personaggio importate per la storia inglese quanto lo fu Churchill, personaggio il cui nome era il primo che Hitler aveva sulla sua lista di nemici da eliminare, personaggio che per ultimo in Europa ha avuto dignità imperiale: Imperatrice Consorte delle Indie.

Era il 1941 quando Buckingham Palace venne bombardato, ed ecco una delle tante frasi destinate a renderla celebre e amata per sempre: “Now we can look the East End in the eyes (Ora possiamo guardare negli occhi l’East End)”. Poche parole, ma pregne dell’essenza di questa Piccola Donna.

A causa infatti di quella bomba caduta su Buckingham Palace, la Famiglia Reale non aveva più barriere fisiche per vedere da casa propria il quartiere più povero e bombardato di Londra, ma soprattutto e finalmente, grazie a quella bomba tedesca, il Re e la sua Famiglia erano accomunati in tutto e per tutto agli altri inglesi.

Comunione di sorte che già prima di quell’esplosione esisteva: a Buckingham Palace regnava infatti la stessa austerità imposta ai vizi e virtù dei comuni mortali. Sgomenta Eleanor Roosevelt scoprì che la Casa Reale viveva di razioni e si vestiva con i coupon, e che l’acqua nella Regale vasca da bagno non poteva superare gli otto centimetri.

Continua a leggere »

La foto della settimana #21

In: La foto della settimana| Regno Unito

17 ago 2013

La foto della settimana #20

In: La foto della settimana| Regno Unito

10 ago 2013

HRH The Duchess of Gloucester

In: EduR Portrait Gallery| EduR Summer Gallery| Regno Unito

9 ago 2013

HRH The Duke of Gloucester

In: EduR Portrait Gallery| EduR Summer Gallery| Regno Unito

9 ago 2013

The Indian Tiara

In: EduR Summer Gallery| Regno Unito

8 ago 2013

Fermatevi...

...e datemi un solo minuto.

Certo deluderò qualsiasi vostra aspettativa, però vi racconterò anche di Principi e di Re, di Regine nei loro castelli e di moderne Principesse... vecchie favole e nuove storie, antichi splendori e sogni realizzati.

Tutto questo è Esprit du Roi, il nuovo royal blog italiano.

Galleria

    Il Principe di Cambridge Kate e il Principe di Cambridge William e Kate con il piccolo Il Principe di Cambridge I Duchi di Cambridge col piccolo Principe Davanti alla Lindo Wing Il piccolo Carlo e Camilla Il neo-papà col piccolo Il ritorno a casa William e Kate con il piccolo I Duchi e la stampa William col piccolo William e Kate con il piccolo La Duchessa di Cambridge William e Kate con il piccolo Verso casa I Duchi e la stampa La stampa Il Principe di Cambridge

Chiedilo ad EduR

Se hai un dubbio, una curiosità o una semplice domanda su un qualsiasi argomento regale, invia un'email a questo indirizzo.


Ti risponderò appena possibile.


N.B. L'indirizzo email fornito vorrà utilizzato ESCLUSIVAMENTE per rispondere alla domanda posta; non verrà ceduto a terzi né utilizzato per altre finalità che esulino dal fornire l'informazione richiesta.

Le newsletter di EduR

Vuoi ricevere le newsletter di EduR.it? Iscriviti alla mailing list di Esprit du Roi inviando un'email a questo indirizzo.


N.B. L'indirizzo email fornito vorrà utilizzato ESCLUSIVAMENTE per per l'invio di una newsletter bisettimanale; non verrà ceduto a terzi né utilizzato per altre finalità che esulino da quella accordata.

E' inoltre possibile richiedere l'immediata cancellazione dalla mailing list cliccando qui.

I numeri di EduR

Lettori di oggi: 33

Visitatori online: 0


Il post più letto: La Tiara Musy

La sfera che rotola

L’archivio di EduR

Di tutto un po’…

Segui EduR su Bloglovin’


Follow on Bloglovin

Avvertenza

Questo sito viene aggiornato senza alcuna periodicità, dunque non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7/3/2001. Le immagini qui inserite sono pubblicate senza alcun fine di lucro; qualora la loro pubblicazione vìoli diritti d’autore, previa segnalazione, verranno prontamente rimosse.
L'autore non ha responsabilità per quanto riguarda i siti a cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al blog, forniti come semplice servizio agli utenti e non necessariamente vicini al pensiero dall’autore per contenuti, grafica e qualità.
Si declina altresì ogni responsabilità per eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, anche se espressi in forma anonima o criptata. L’autore di questo blog si riserva il diritto di eliminare qualsiasi intervento che ritenga non conforme allo spirito di questo spazio.
Si precisa infine che, se non diversamente indicato in modo esplicito in calce al singolo post, concorsi, sondaggi ed altre iniziative sono proposti con intenzioni esclusivamente ludiche, senza alcuna finalità premiante.

Google+